Libero: "La Juve tratta ancora Kessié, ecco la valutazione dell'Atalanta"

Libero: “La Juve tratta ancora Kessié, ecco la valutazione dell’Atalanta”


Qualche settimana fa circolava la notizia della scelta da parte della dirigenza bianconera di abbandonare definitivamente la pista che portava a Frank Kessiè, a causa delle abitudini notturne troppo mondane del giocatore atalantino.

Oggi, tuttavia, Libero smentisce tutti e scrive: “L’atalantino sogno di mezza Europa: no ai 25 milioni del Chelsea, si tratta con la Juve. Così patron Percassi sistemerà l’«Atleti Azzurri»”.

kessiéDunque, stando almeno a quanto scritto dal quotidiano, sul calciatore ivoriano ci sarebbero le squadre inglesi, in primis il Chelsea di Conte, ma anche Arsenal, Liverpool e Manchester che lo vedrebbero adatto per la Premier date le sue caratteristiche tecniche, e infine la Juventus, la quale starebbe trattando la con dirigenza bergamasca ormai da molto tempo.

UNA VALUTAZIONE TROPPO ALTA

Il problema è rappresentato dalla valutazione del centrocampista fatta dal presidente della Dea, Antonio Percassi, il quale per il suo giovane talento non vuole meno di 40 milioni, stando alle dichiarazioni dell’agente del calciatore stesso, George Atangana.

Una valutazione così alta sarebbe dovuta all’idea del patron Percassi di acquistare lo stadio Atleti Azzurri d’Italia dal comune di Bergamo per circa 5,5 milioni di euro e procedere alla seconda parte del restyling della struttura.

Al momento, soprattutto in questa sessione di mercato invernale, un acquisto così oneroso ci sembra alquanto improbabile, anche perché la Juve ha individuato in Tomas Rincón il profilo ideale per ricoprire quella porzione di campo.

Da specificare, comunque, che i rapporti tra la Vecchia Signora e l’Atalanta sono ottimi, soprattutto dopo la quasi definizione dell’acquisto di Caldara, che approderà a Torino nel 2018, e la trattativa aperta per Gagliardini, giovane talento italiano su cui ci sarebbero molti club, tra cui Inter, forte della volontà di Suning di italianizzare la squadra. L’intenzione della società bianconera, però, è di tagliare fuori la concorrenza, acquistare Gagliardini e lasciarlo a Bergamo a maturare fino a fine stagione.

 

 

 

ULTIME NOTIZIE