Allegri: "Abbiamo fatto di tutto per non arrivare ai rigori. Dopo il gol ci siamo abbassati troppo"

Allegri: “Abbiamo fatto di tutto per non arrivare ai rigori. Dopo il gol ci siamo abbassati troppo”


Rammarico e disappunto per Max Allegri, dopo aver perso la seconda Supercoppa Italiana su tre giocate, ancora a Doha, ancora ai rigori. Una Juventus che è parsa spenta e sottotono, soprattutto dopo aver segnato il gol. Ecco le dichiarazioni del tecnico della Juventus, dopo la sconfitta dei bianconeri contro il Milan.

LE PAROLE DI ALLEGRI

“Rigori? Abbiamo fatto di tutto per non arrivarci. Dopo il gol ci siamo abbassati troppo e la partita si doveva decidere sugli episodi. Non si è decisa e siamo arrivati ai rigori.

 Siamo in un momento in cui abbiamo giocato 27 partite e puoi perdere qualcuno per strada. Ci sono costati male non per colpa dei subentrati che hanno fatto bene, ma perché erano cambi forzati.
Rigore al 120′? Non c’era, l’arbitro ha visto bene e ha fatto una grande partita. Dovevamo fare di più in quei momenti. 

Suso? Ha fatto una buona partita, dopo che ha smessi di essere pericoloso, il Milan non ha fatto nulla.

Il volo ha deresponsabilizzato il Milan? No, non c’entra niente. Siamo arrivati a Doha due volte, abbiamo perso due volte ai rigori. Speriamo che la prossima volta vada bene.Massimiliano Allegri

Ora abbiamo una settimana di pausa, siamo primi in campionato e abbiamo passato il turno da primi. Ci sta di perdere una partita, soprattutto ci sta di perdere ai rigori. Questo non influenzerà il nostro stato d’animo.”

Loading...