Zaza, incontro tra l'entourage e il Valencia. La Juventus osserva attenta

Zaza, incontro tra l’entourage e il Valencia. La Juventus osserva attenta


Non un inizio di stagione impeccabile, quello di Simone Zaza al West Ham. L’attaccante lucano ha patito l’ambientamento in Inghilterra e sta soffrendo, non trovando spazio nell’11 di Bilic. Gli Hammers, dopo aver pagato 5 milioni per il prestito oneroso, starebbero pensando di non riscattarlo, e stanno per lanciare la patata bollente tra le mani della Juventus. I bianconeri, però, non hanno paura. Marotta e Paratici sanno che il ragazzo ha mercato e stanno già intrattenendo discorsi con altre società.

ALLA CORTE DI PRANDELLI

Una di queste è il Valencia di Cesare Prandelli. Zaza piace e non poco all’allenatore italiano, che ha chiesto alla società di fare uno sforzo economico per portarlo in Spagna. Proprio oggi, secondo “Gianlucadimarzio.com”, ci sarebbe dovuto essere un incontro tra la società e l’entourage di Zaza. L’ostacolo, per ora, sarebbe rappresentato dall’ingaggio.

CONTATTI BEN AVVIATI

I contatti tra il Valencia e la Juventus ci sono stati e sono ben avviati. La società spagnola sarebbe d’accordo azaza pagare Zaza quanto pattuito da Madama con il West Ham. Prestito con obbligo di
riscatto fissato a 20 milioni alla prima partita giocata dal lucano, tanto per non avere problemi. I bianconeri non avrebbero problemi neanche a lasciare l’attaccante in Inghilterra, sicuri che, in caso di permanenza, Zaza riuscirà ad imporsi. Ma da parte degli spagnoli c’è fiducia: Prandelli sta spingendo molto.

Loading...