Allegri in conferenza: "Partita non decisiva ma dobbiamo vincere. Spalletti? Grande tecnico, certe volte bravo anche da attore..."

Allegri in conferenza: “Partita non decisiva ma dobbiamo vincere. Spalletti? Grande tecnico, certe volte bravo anche da attore…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In vista di quella che è stata da più parti denominata “sfida scudetto” tra Juventus e Roma allo Juventus Stadium, il tecnico toscano della Juventus incontrerà alle 12.00 presso il Media Center i giornalisti per la conferenza stampa alla vigilia del match di domani sera alle 20:45.

Segui con noi la diretta testuale della conferenza stampa di Allegri in programma alle 12:00.

“Sto ancora decidendo se utilizzare Dybala o schierare Mandzukic e Higuian insieme, valuterò in prossimità della gara, non ho ancora deciso”.

“Roma squadra forte, ben organizzata, a prescindere da chi scenderà in campo troveremo una squadra tosta, che concede poco. La partita non decide il campionato in ogni caso, importante però rimanere in testa fino a natale”.

“Barzagli? sta bene, devo decidere, domani potrebbe giocare anche Benatia, l’ipotesi a 3 ci può essere. Pjanic? Gioca”.

Il Pareggio? Non mi va bene, dobbiamo vincere. Ancora non abbiamo fatto un pareggio in casa, dobbiamo vincere oggi e anche il primo trofeo della stagione con il Milan”.

“Dobbiamo giocare partita dopo partita, contro di noi tanti nemici ma dobbiamo vincere il campionato e vincere domani con la Roma. Credo sia normale avere così tanti nemici e rivali quando lotti per vincere il campionato…”.

“Tecnologia? Molto importante, supporto importanti, ma deve essere usata solo su fatti oggettivi e non su fatti soggettivi”.

“Il sorteggio in Champions è buono all’apparenza ma il porto è abituato a stare in Champions e in campo internazionale, quindi non è un ottavo facile soprattutto per la storia del Porto”

Cosa le piace della Roma? Spalletti ha fatto un ottimo lavoro, ha cambiato la Roma e la sua mentalità. La squadra subisce molto meno e poi ha giocatori singoli molto bravi come Dzeko. Domani deve essere una bella serata di sport, sarà una bella partita”.

“Mi ha fatto piacere rinnovo di Rugani e Sturaro, sono ragazzi giovani e italiani, devono migliorare e diventare lo zoccolo duro della Juve. Sturaro garantisce equilibro”.

“Dybala sta bene, gli acquisti più importanti del mercato di gennaio saranno Dybala e Pjaca”.

“Pjanic è stato cinque anni a Roma, per lui sarà una partita particolare, sta crescendo sul piano fisico e tecnico, deve stare sereno”.

“Spalletti aveva già fatto grandi risultati a Roma, non si discute come allenatore, è molto simpatico. Sta facendo un ottimo lavoro, sta cambiando la mentalità della squadra. Come allenatore non si discute. Certe volte è bravo anche a fare l’attore… Ho un buon rapporto con Luciano. Toscana buona regione dove sono cresciuti molti allenatori, Ulivieri, Lippi, Sonetti e molti altri”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy