Bomba dagli Stati Uniti: Khedira vuole provare l'esperienza americana già a giugno

Bomba dagli Stati Uniti: Khedira vuole provare l’esperienza americana già a giugno


La notizia che arriva dagli Stati Uniti è una di quelle notizie che ti lasciano sconcertato, intorpidito, incredulo: Sami Khedira si sarebbe deciso a trasferirsi nella MLS già a giugno 2017. Una notizia che, sicuramente, sta facendo già preoccupare i tifosi bianconeri…

khedira

BORN IN THE USA – Gli States sono ormai diventati meta di tanti grandi campioni che vanno lì per finire le proprie carriere e per provare un’esperienza di vita diversa da quella europea. Negli ultimi anni, però, anche tanti calciatori ancora al massimo delle loro potenzialità (Giovinco in primis) hanno deciso di trasferirsi in America. Questo sta a significare che il campionato MLS sta crescendo in maniera vertiginosa e sta diventando un campionato di livello. Tornando alla notizia principale, questi fattori sembrano essere stati decisivi nella scelta del forte centrocampista tedesco. Secondo le fonti americane, Khedira vorrebbe provare una nuova esperienza di vita, come in passato hanno fatto tanti, Pirlo, Lampard, Gerrard, Drogba su tutti.

CON LE UNGHIE E CON I DENTI – Ovviamente, per convincere Khedira le varie squadre interessate a lui dovranno allettarlo con un contratto economico importante, ma dagli USA giurano che quello non sarebbe un problema. Khedira, infatti, avrebbe già sul tavolo offerte faraoniche, ed è anche questo che sta facendo vacillare il tedesco. La Juve, dal canto suo, non vuole assolutamente privarsi del proprio centrocampista, e sicuramente cercherà di convincere Khedira a continuare la sua storia in bianconero.

Khedira, dunque, sarebbe di fronte a una scelta amletica: Juve o USA? La risposta, per ora, è solo nella testa del giocatore. Intanto dagli States il sasso lo hanno lanciato, vedremo se il lancio andrà a buon fine…

Simone Calabrese

ULTIME NOTIZIE