Juve-Udinese, doppia festa: per Bonucci e Marchisio il peggio è passato

Juve-Udinese, doppia festa: per Bonucci e Marchisio il peggio è passato


Emozioni in campo, emozioni ancor più intense tra panchina e spalti. Juve-Udinese, come riporta “La Stampa”, non è stata una partita assolutamente banale, soprattutto per le sensazioni che sono state provate per due calciatori della Juventus: Leonardo Bonucci e Claudio Marchisio.

IL PEGGIO E’ PASSATO

Leonardo Bonucci non ha vissuto un momento felice, soprattutto per via delle vicissitudini familiari e private, che, per fortuna, ora ha superato. Ci ha pensato Paulo Dybala a far esplodere il cuore di tutti i tifosi bianconeri (e non solo), con quell’abbraccio dopo il gol che sa di liberazione e di affetto per il compagno. Tutti augurano solo il meglio a Bonucci, sia per il calciatore che è, ma soprattutto per lo splendido uomo e papà che ha sempre dimostrato di essere.

IL RITORNO DEL PRINCIPINO

Vedere lì, nello spogliatoio, la maglia numero 8 dopo più di sei mesi ha dato qualche emozione forte, ma vedere Claudio Marchisio tornare a calcare il campo dello Juventus Stadium dopo quel terribile infortunio ha fatto impazzire la curva. Tutto lo stadio si è alzato in piedi e ha applaudito il Principino, inneggiandolo. Il suo apporto sportivo è mancato, la sua juventinità è sempre restata.

DOPPIA FESTA

Oltre alla vittoria che ha sancito la prima mini-fuga del campionato, Juve-Udinese ha rappresentato una doppia festa. Una festa più intensa, più bella di una semplice vittoria di ottobre. Bonucci e Marchisio, due bianconeri juventini che hanno superato il peggio e che sono tornati a fare ciò che più amano.

ULTIME NOTIZIE