Juve, che occasione per scappare!

Juve, che occasione per scappare!


Per carità, sarebbe una di quelle fughe di ottobre, ma sempre fuga sarebbe. Con Napoli e Roma messe l’una contro l’altra oggi alle 15, la Juventus potrebbe trarre vantaggio dal risultato del San Paolo per allungare già il passo nella maratona che porta allo scudetto.

LA JUVENTUS DEVE ESSERE CINICA

Il calendario ha dato anche una mano ai bianconeri, mettendoli di fronte ad una Udinese provata dal cambio di panchina e frastornata da una delle più brutte partenze che al Friuli ricordino. Delneri in settimana ha parlato di “partita quasi scontata” ma tutti sappiamo come va il calcio e che non c’è nulla di scontato.

La Juventus potrà puntare sulla voglia di rivalsa e di minuti di mandzoMandzukic che, più di chiunque altro, ha tratto benefici dalla pausa con le nazionali. Certo è che chiudere la giornata di oggi con un vantaggio minimo di quattro punti, ed un massimo di più di sei, darebbe quella tranquillità in più anche guardando all’approccio della partita di martedì contro il Lione in Champions League. Gli uomini di Allegri sanno che un’occasione simile non va buttata via e che un calo di concentrazione ora potrebbe essere fatale a lungo andare, specialmente se si vuole puntare al titolo.

NAPOLI E ROMA PER ESSERE L’ANTI JUVE

La mini fuga potrebbe concretizzarsi anche alla luce di quello che succederà alle 15 tra Napoli e Roma. I padroni di casa, dopo la sberla della prima sconfitta in campionato contro l’Atalanta, vorranno sicuramente dimostrare ai loro tifosi che si è trattato di un errore di percorso e nulla più. Sarri lancia un Gabbiadini che deve riuscire finalmente a fare il salto di maturità e riuscire trovare una sua dimensione nella squadra sfruttando l’assenza di Milik.sarrispalletti

La squadra di Spalletti, che in settimana ha perso Bruno Peres e Strootman, è reduce da una buona vittoria interna contro l’Inter e vuole staccarsi dal gruppo delle quattro squadre appaiate a tredici punti e riproporre la propria candidatura come anti Juve, nulla meglio di una vittoria oggi potrebbe legittimarli. La Roma fuori casa però ha raccolto soltanto un punto fino ad ora e si troverà davanti un Napoli che come sempre tra le mura amiche ha quel qualcosa in più.