Zidane: "La mia Juventus con lo Stadium avrebbe dominato in Europa"

Zidane: “La mia Juventus con lo Stadium avrebbe dominato in Europa”


Zinedine Zidane è stato sicuramente uno dei giocatori più talentuosi nel palcoscenico mondiale e nella Juventus. L’attuale tecnico del Real Madrid, faro dei blancos, quando parla di Juventus gli brillano sempre gli occhi.

JUVENTUS. Sulla competitività della vecchia signora, Zidane non  ha nessun dubbio: “La Juventus ha fatto una grande campagna acquisti, è molto competitiva”. Ecco poi, subito il richiamo alla sua Juventus e allo Juventus Stadium, anche con un pò di nostalgia: “Lo Juventus Stadium è meraviglioso e decisivo in alcuni momenti. Penso che quando la partita è in equilibrio e la Juventus è in difficoltà, avere i tifosi così vicini al campo possa darti la spinta giusta per vincere le partite. L’avesse avuto la mia Juve uno stadio così, con gente come Boksic e Thuram, avremmo vinto due Champions consecutive. Invece giocavamo a Delle Alpi, uno stadio freddo in tutti i sensi”.

La mentalità vincente l’ho imparata alla Juve. Soltanto lì ho capito che vincere era un obbligo, fare parte di uno dei più grandi club del mondo ti pone l’imperativo del risultato. Quando perdevamo, era un dramma. E poi, quando sei della Juve, lo sei per sempre . Zinedine Zidane

La mentalità vincente l’ho imparata alla Juve. Soltanto lì ho capito che vincere era un obbligo, fare parte di uno dei più grandi club del mondo ti pone l’imperativo del risultato. Quando perdevamo, era un dramma. E poi, quando sei della Juve, lo sei per sempre . Zinedine Zidane

Insomma, il tempo passa ma Zinedine Zidane non nasconde mai di tenere a cuore la causa bianconera anche adesso che siede sulla panchina del Real Madrid, con un occhio sempre a quella che è stata la sua Juve, una squadra forte, forte davvero.

Aristide Rendina

ULTIME NOTIZIE