Kean in prima squadra: prima convocazione con la Juve

Kean, il gioiello risplende sempre più: la prima squadra lo aspetta


Moise Kean continua a bruciare le tappe. L’attaccante della Primavera della Juventus, infatti, potrebbe già abbracciare la prima squadra. Considerando che si parla di un classe 2000 la cosa è impressionante. Per la conferma aspettiamo la lista ufficiale, che uscirà domani, ma intanto c’è già la lista della Primavera a dare un piccolo suggerimento: Kean non andrà ad Avellino.

Prima squadra

Ad Allegri, visto l’infortunio di Pjaca, serve un quarto attaccante e perché non pescare dalla Primavera? A maggior ragione se in Primavera c’è uno che fa un gol a partita e, nonostante sia sempre il più piccolo, dia l’impressione di essere due spanne sopra gli altri. Il tecnico della Juve l’ha visto all’opera molto da vicino in questi giorni in cui era privo dei nazionali e ne è rimasto, ovviamente, colpito.

Storico

Ora Kean si accomoderà in panchina allo Stadium. Scenario su cui tutti avremmo scommesso, ma decisamente non così presto. A 16 anni, alla Juve, non è una cosa esattamente comune. Per celebrarlo, però, giusto aspettare le conferme ufficiali, sebbene oltre all’indizio succitato arrivino anche altre conferme piuttosto convincenti.

Edoardo Siddi