Sturaro: "Sono felice per il mio rientro e per quello di Marchisio. Sono stati mesi difficili"

Sturaro: “Sono felice per il mio rientro e per quello di Marchisio. Sono stati mesi difficili”


Stefano Sturaro ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Il centrocampista bianconero ha commentato il suo rientro in campo e quello di Marchisio. 

Ecco le sue parole: “Sono stati mesi difficili, ma sono rientrato. Non è facile iniziare in ritardo la preparazione, ma ora sono pronto. Ci vorrà tempo per essere al top, ma continuo ad allenarmi per essere a disposizione del Mister. Sono molto felice anche per il rientro di Marchisio, Allegri potrà contare su due uomini in più a centrocampo”. 

STURARO 7 - La fotografia di Sturaro potrebbe essere semplicemente rappresentata con l'istantanea del match contro il Real: deviazione in volo con lo scarpino sul colpo di testa di James Rodrigez, mandato sulla traversa. Lì sta tutto Sturaro, giocatore costantemente in crescita, vero setaccio del centrocampo bianconero, capace di unire quantità a tantissima qualità. Questa stagione è iniziata con un assist al bacio in Supercoppa, vinta con la Lazio, e si è appena chiusa (momentaneamente) con il gol al Palermo. Continuando così la Juve si troverà un degno erede di Conte (il giocatore, ovviamente) a rinforzare la linea mediana del campo.

E ancora: “Champions? Questa è una competizione particolare, noi ci proveremo con tutte le forze, ma non si sa mai. Cerco sempre di mettere le  gioie personali in secondo piano. Penso alla  squadra, sono a disposizione: se migliora la Juve crescono anche i singoli”.