Ag. Neto: "I patti con la Juve erano diversi. Ora ci sono i presupposti per cambiare squadra"

Ag. Neto: “I patti con la Juve erano diversi. Ora ci sono i presupposti per cambiare squadra”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’agente del secondo portiere bianconero Neto ai microfoni di Gazzamercato, ha fatto il punto della situazione del suo assistito, che non sembra affatto contento di come stanno le cose ora alla Juventus. Ecco quanto riportato:

neto

I PATTI ERANO DIVERSI – “Juventus alla ricerca di un vice Buffon? Non erano questi i patti. Quando Neto – prosegue Stefano Castagna – ha scelto la Juve per venire a Torino gli era stato indicato un percorso di crescita ben definito. Se davvero questo è il pensiero dei campioni d’Italia allora servirà trovare una soluzione”.

FUTURO – “Già in estate Neto aveva chiesto di poter andare a giocare, ma la società gli ha chiesto di restare come vice Buffon. Lui si è messo al servizio del club, ma visti suoi obiettivi anche con la nazionale brasiliana credo che ci siano tutti i presupposti perché già a gennaio si cerci per lui una sistemazione”.

Oscar Toson

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy