Pjanić: "Juve umile, ma oggi abbiamo fatto bene. Spero di esserci a Empoli"

Pjanić: “Juve umile, ma oggi abbiamo fatto bene. Spero di esserci a Empoli”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Serata di festa in casa Juve, dopo la convincente vittoria ottenuta sul campo della Dinamo Zagabria nella seconda partita del girone H di Champions League.

Un 4-0 roboante, che vede il nome di Miralem Pjanić come primo marcatore nel tabellino. Il forte centrocampista bosniaco ha dichiarato ai microfoni di Premium Sport: “Questa è una squadra umile che sa che deve lavorare per vincere: oggi abbiamo fatto bene, ma il cammino è ancora lungo. Se guardiamo la partita di Palermo abbiamo molto da migliorare: dobbiamo migliorare il palleggio e intasare meno gli spazi, oggi però abbiamo occupato meglio il terreno, abbiamo seguito le indicazioni di Allegri e infatti i risultati si sono visti”.

pjanicTuttavia, una lieve nota triste è risuonata anche in una serata apparentemente perfetta come quella di Zagabria. Pjanić , infatti, ha dovuto abbandonare il terreno di gioco a causa di un piccolo infortunio: “L’infortunio? Ho preso un calcio sotto al polpaccio, ma spero di recuperare al più presto ed essere presente a Empoli. Il mio ruolo preferito a centrocampo me lo chiedono da cinque anni: io sono a disposizione del mister. Mi trovo bene davanti alla difesa, come mezzala destra o come trequartista, ma quello che conta sono i movimenti della squadra”.

Infine un pensiero per l’ex compagno di squadra e capitano in giallorosso Francesco Totti: “È una leggenda, gli faccio anche io i migliori auguri: ha fatto tanto bene nel calcio e spero si mantenga sempre al top”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy