Bianconeri vigili sui migliori giovani: c'è una lista per nuovi colpi alla Dybala

Bianconeri vigili sui migliori giovani: c’è una lista per nuovi colpi alla Dybala


Piccoli campioni, già al top. Già, in mezzo ai vari Higuain, Dani Alves e Pjanic, la Juventus in estate si è assicurata anche Marko Pjaca, 21enne talento ex Dinamo Zagabria. Più che un caso, una consuetudine. La formula in corso Galileo Ferraris si ripete ad ogni mercato: quasi un marchio registrato. Il gioiellino croato non è il primo (basti pensare ai vari Dybala, Morata, Coman, Pogba, Rugani…) e soprattutto non sarà l’ultimo.

Giuseppe Marotta e Fabio Paratici sono alla costante ricerca dei migliori giovani italiani e stranieri. Una corsa continua per consentire alla Juventus di tenere sempre alta l’asticella. Per un Pjaca in rampa di lancio ci sono un gruppo di coetanei che presto (a gennaio o giugno 2017) ne seguiranno le orme.

DahoudIL PALLINO ITALIANO – Come riportato dall’edizione odierna del Tuttosport, Domenico Berardi, 22 anni, in realtà sarebbe dovuto arrivare prima di Pjaca a Torino. L’esterno d’attacco del Sassuolo, sabato grande assente della sfida dello Stadium, è promesso sposo juventino da tre estati. Formule diverse (dalla comproprietà al diritto di riacquisto), ma stesso epilogo: ogni anno l’azzurrino ha optato per restare in Emilia. “No, grazie” e rinvii che non hanno scalfito la stima della Juventus nei suoi confronti.

IL PALLINO TEDESCO – La ricerca dei talenti è a tutto campo, ma a giudicare dai giocatori sott’osservazione si registra un bel traffico in mediana. Un giovane-vecchio pallino sempre nel mirino è Mahmoud Dahoud, 20 anni, regista del Borussia Moenchengladbach.

eva

Una Juventus, dunque, che guarda constantemente al futuro. Tanti i giovani sotto osservazione, alcuni potrebbero arrivare a Torino addirittura già a gennaio. La linea verde varata dalla Vecchia Signora, sembra rappresentare la giusta strategia per assicurarsi un più che roseo avvenire.

Luca Piedepalumbo

ULTIME NOTIZIE