Bouy: "Grazie Juve per avermi sostenuto dopo l'infortunio, riparto dal Palermo"

Bouy: “Grazie Juve per avermi sostenuto dopo l’infortunio, riparto dal Palermo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Arrivato nell’ultimo frenetico giorno di mercato al Palermo, Ouasim Bouy riparte dalla Serie A dopo l’esperienza olandese al PEC Zwolle. Il giocatore, di proprietà ancora della Juventus che pagherà l’80% dello stipendio, spera di potersi ritagliare uno spazio importante nella rosa di Ballardini. Bouy si è già presentato stamane alla stampa, parlando anche della società torinese. Ecco alcuni estratti:

PALERMO – “Spero che tutto possa andare per il meglio. Quello rosanero è un club che ha grande storia e anche per questo l’ho scelto. Avevo anche altre proposte, ma l’idea di potere giocare in serie A nel Palermo mi ha convinto di più delle altre. Qui mi sono subito sentito a casa, la società e i compagni mi hanno accolto bene”.

bouy

CARATTERISTICHE – “Ovviamente, più che il gol e la soddisfazione personale è importante che la squadra faccia bene. A proposito di gol, poi, dipende sempre dalla posizione in cui giochi. Io posso fare entrambe le fasi, sia quella difensiva che offensiva. Ho giocato da mediano e da regista: l’anno scorso in Olanda sono stato schierato sia davanti alla difesa che da mezzala, ma anche trequartista. Per me adesso non importa dove giocherò ma lavorare duramente per convincere Ballardini a farmi giocare”.

GRAZIE JUVE – “Fisicamente sto bene, l’infortunio al ginocchio (a febbraio del 2013 nel Brescia si ruppe crociato e collaterale del ginocchio destro, ndr) è alle spalle e devo ringraziare la Juventus per avermi rimesso psicologicamente e fisicamente in piedi con i migliori fisioterapisti e le migliori strutture”.

MODELLI – “Mi piace Andrea Pirlo, che ho avuto fra i compagni alla Juventus. Lui è molto forte. Ma anche Steven Gerrard. Sono giocatori che guardi tantissimo per apprendere qualche trucco, imparare qualcosa. Poi però devi lavorare duramente per provare a fare anche meglio dei tuoi punti di riferimento. Perché ogni calciatore ha le sue caratteristiche”.

 

Oscar Toson

 

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy