Sassuolo, parla Berardi: “Non mi interessano i soldi. La Juventus mi voleva già da ragazzino”

Futuro in bianconero? Forse. Nel frattempo, Domenico Berardi, si gode un’altra annata col suo Sassuolo, pronto a disputare un altro gran campionato e, soprattutto, l’Europa League. Saltato il suo approdo alla Juventus per questa stagione, l’attaccante classe ’94 ha rilasciato alcune dichiarazioni per il programma di Sky “I signori del calcio”.

SUBITO JUVE – “Io sono nato a Cariati ma ho vissuto per 12 anni in provincia di Cosenza. Quando avevo quindici anni sono venuto su perché c’era mio fratello che studiava all’Università. Qui, dopo un provino con la Spal a Ferrara, decisi di ritornare a giocare in Calabria, prima di tornare al Nord. C’era, ai tempi, un osservatore della Juventus che voleva portarmi a Torino a tutti i costi, ma io ero troppo piccolo e ho deciso di rifiutare”.

Campionato Italiano Serie A 2015-2016 27 giornata Roma - 29.02.2016 - Stadio Olimpico - Lazio vs Sassuolo - nella foto: l'esultanza dopo il gol di domenico berardi /Ph.Corradetti - Ag. Aldo Liverani Sas/ AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
TIFOSO NERAZZURRO – “Quando ero più piccolo tifavo Inter. Non sono uno che pensa ai soldi, penso a divertirmi con i miei amici e con la mia ragazza. Quando mi guardo allo specchio, spesso, credo di star vivendo un sogno”.

Impostazioni privacy