Matuidi, è lui il nome caldo: Marotta prova a chiudere, ma senza esagerare

La Juventus ha deciso: sarà Blaise Matuidi il nome caldo di questi ultimi giorni di mercato, sarà lui l’obiettivo numero uno per rinforzare definitivamente il centrocampo bianconero. Nel mercato, poi, può davvero accadere di tutto, specialmente negli ultimi giorni, ma la dirigenza bianconera sembra abbastanza decisa nel puntare sul francese. Matuidi rappresenta una delle poche prede appetibili di qualità in questo finale di calciomercato.

La distanza tra domanda ed offerta, al momento, resta abbastanza importante: la Juve offre 25 milioni di euro, mentre il PSG ne vuole 45. I bianconeri si spingeranno fino a 30 milioni, forti anche della probabile cessione di Zaza che porterà nelle casse bianconere altri 25 milioni, ed è probabile che si possa trovare un accordo proprio intorno a quella cifra. Intanto ieri Matuidi ha giocato appena 18 minuti in campionato, subentrando a Rabiot. Matuidi-psg

La Juve, però, non ha intenzione di svenarsi, anche perché non è un mistero che il francese non rappresenti la primissima scelta. Il ragionamento della Juve sembra essere più o meno questo: se dobbiamo proprio spendere tanto, spostiamoci verso altri obiettivi (e qui tornerebbero vive le numerose piste che portano a Madrid).

Alessandro Bazzanella

Impostazioni privacy