Porte girevoli: Zaza al Wolfsburg, Cuadrado alla Juve

La trattativa che segna il passaggio di Zaza dalla Juventus al Wolfsburg potrebbe subire nei prossimi giorni una decisa accelerata che potrebbe portare alla fumata bianca. L’attaccante bianconero ha già visitato il centro d’allenamento dei neroverdi e sarebbe tornato a Torino più convinto di accettare la destinazione tedesca. Alla Juventus andrebbero 25 milioni più bonus (altri 5 più o meno) che verrebbero poi dirottati sul mercato alla ricerca di un centrocampista e di un quinto attaccante per completare il reparto.

Cuadrado-cuore

UN CLAMOROSO RITORNO? – Nelle ultime ore ha preso corpo una clamorosa indiscrezione che vorrebbe la Juventus proprio su ex bianconero nel caso in cui Zaza accettasse la corte del Wolfsburg. Il giocatore indiziato al ritorno in bianconero è Juan Cuadrado, esterno d’attacco del Chelsea che la scorsa stagione ha vestito la casacca a strisce dei campioni d’Italia.
Procediamo con ordine. Cuadrado alla Juventus si è rilanciato, vivendo una stagione positiva e avviando, di fatto, la rimonta scudetto con quel gol nel derby allo scadere. Giocatore imprevedibile, capace di puntare l’uomo di scartarlo facilmente in dribbling, l’ex Fiorentina tornerebbe volentieri a Torino, continuando il percorso professionale intrapreso lo scorso anno.

OSTACOLO CONTE – Ostacolo principale alla trattativa è quell’Antonio Conte che, grande estimatore del giocatore, l’aveva più volte richiesto alla Juventus e difficilmente accetterebbe di privarsene adesso che ce l’ha a disposizione nel suo Chelsea. Tuttavia questo non chiude nessuna porta che, anzi, potrebbe riaprirsi prepotentemente qualora il giocatore spingesse per il ritorno in bianconero.

NUOVE SOLUZIONI – Il ritorno di Cuadrado offrirebbe maggiori soluzioni tattiche ad Allegri che apprezza il colombiano per la spinta sulla fascia e per le caratteristiche tecniche. Più volte l’esterno si è alternato con Lichtsteiner, offrendo prestazioni di alto livello e mostrando una crescita costante e un apporto notevole anche in fase difensiva. Con lui, Allegri potrebbe virare con decisione verso il 4-3-3 o il 4-3-2-1, senza dimenticare il tanto caro 3-5-2 in cui Cuadrado vestirebbe i panni di esterno d’attacco o di fantasista dietro le due punte.

Cuadrado alla Juventus ha dimostrato di starci benissimo, offrendo prestazioni di alto livello (vedi il gol contro il Bayern in Champions) e mostrandosi utilissimo alla causa bianconera. Al momento si tratta di indiscrezioni che potrebbero, tuttavia, prendere corpo nel momento in cui la Juventus dovesse finalizzare la cessione di Zaza e dovesse decidere di puntare su un giocatore eclettico e in grado di agire sia come esterno di centrocampo sia come esterno d’attacco. Vedremo nelle prossime settimane se questi rumours si concretizzeranno o se resteranno solo un’ affascinante suggestione estiva.

Impostazioni privacy