Juve-Witsel: un matrimonio che presto o tardi si farà

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Witsel è nel mirino della Juventus ormai dall’inizio del mercato, quando l’addio di Paul Pogba non era ancora scontato. Il centrocampista belga ha già fatto sapere più volte che vuole solo la Juve, e alla Juve non dispiace. Un matrimonio annunciato, frenato solamente dalle eccessive pretese dello Zenit che chiede 25 milioni più bonus per un giocatore in scadenza di contratto tra un anno, la Juve si ferma ad un’offerta di 15 più bonus, anche perchè, come già riportato dalla nostra redazione, il brasiliano sarebbe la terza scelta della Juventus. CorSport riporta però la notizia che Witsel avrebbe già un accordo con la Juve per il 2017, quando scadrà il suo contratto con lo Zenit. Alla luce di questo aspetto, lo Zenit potrebbe veder svanire l’opportunità di monetizzare l’addio del centrocampista e quindi ammorbidire la sua posizione. D’altro canto anche la Juve potrebbe andare in contro, nel limite del possibile, all’offerta dello Zenit, vista la necessità di colmare il buco lasciato dall’addio di Pogba. Vedremo in queste ore se ci sarà un avvicinamento tra Juventus e Zenit o se, la squadra Russa, pur di non svenderlo, lo farà partire a costo zero l’anno prossimo. Difficile questa seconda ipotesi, più plausibile la prima. In ogni caso il matrimonio tra Witsel e la vecchia signora si farà.