Pogba-United: la Juve inizia a innervosirsi. E Paul prepara un messaggio di addio per i tifosi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La trattativa Pogba-United è, sicuramente, il tormentone di questa sessione di calciomercato. Un continuo tira e molla, con i tifosi dello United che già sognano un dream team con il ritorno del figliol prodigo, e quelli bianconeri che sperano in un ripensamento del francese. Come anticipato dalla nostra redazione, Pogba di dubbi ne ha avuti, e anche tanti, ma le cifre spaventose sia per il cartellino che per l’ingaggio hanno fatto vacillare tutti.

S0y966J

NERVOSISMO JUVE – La Juve sembra ormai conscia di aver perso il suo numero 10. Secondo alcune fonti, addirittura, la trattativa si sarebbe chiusa due settimane fa, ma mancano ancora le visite mediche, che Pogba non ha voluto sostenere in vacanza. E da qui un po’ di nervosismo è salito in Corso Galileo Ferraris, con gli uomini di mercato ormai desiderosi di avere la liquidità per poter trovare il sostituto del Polpo.

FORSE LUNEDI’ – Come detto, Pogba non ha voluto rinunciare neanche a un giorno delle sue vacanze, che termineranno domani. Lunedì, dunque, dovrebbe essere la giornata giusta per l’ufficialità. Vedremo se Pogba si presenterà o meno domani a Vinovo per la convocazione con la Juventus. Ovvio, una sua assenza avrebbe sapore di ufficialità del trasferimento, una sua presenza, invece, potrebbe riaprire qualche flebile speranza.

MESSAGGIO DI ADDIO – Se Pogba dovesse lasciare la Juventus, comunque, non si dimenticherà dei suoi tifosi ed avrebbe già pronto un messaggio di addio. Pogba lo ha sempre detto, la Juve è come la sua famiglia, e a Torino ha passato 4 anni fantastici, quindi vuole dare il giusto addio al popolo bianconero che, da quando il giovane Polpo è atterrato sotto la Mole, gli hanno dato fiducia e ammirazione, eleggendolo a uno dei simboli di questa fantastica squadra.

Simone Calabrese