Centrocampo, due ostacoli per Matić e Witsel

Centrocampo, due ostacoli per Matić e Witsel


Un briciolo di speranza di tenere Pogba, probabilmente, in casa Juve ancora c’é: la trattativa tra bianconeri e Manchester United non sta proseguendo nel migliore dei modi, ma nonostante ciò la permanenza di Pogba a Torino sembra ancora difficilissima. Ma non impossibile. La dirigenza bianconera, però, deve in ogni caso tutelarsi e sta lavorando per trovare un eventuale sostituto di Pogba: i nomi più caldi per ora sono quelli di Nemanja Matić del Chelsea e Axel Witsel dello Zenit.

Stando a quanto riporta Gianluca Di Marzio, in entrambi i casi la Juventus ha avuto segnali positivi dai giocatori, che verrebbero volentieri sotto la Mole per una stagione che vedrà i bianconeri lottare per vincere su tutti i fronti. Purtroppo per la Juve, però, ci sono anche alcuni ostacoli piuttosto alti da superare, in entrambe le trattative. Per quanto riguarda Matić, prima scelta dei bianconeri, l’ostacolo si chiama Antonio Conte: in questi giorni ci sarà un incontro tra giocatore e dirigenza, ma l’allenatore dei Blues cercherà di opporsi con forza alla cessione, soluzione che in realtà farebbe felice sia la società che Matić stesso. nemanja-matic-chelsea-premier-league-210914_onslm2fckzd91a63502p85bun

L’ostacolo nella trattativa per Witsel, invece, è lo Zenit San Pietroburgo: il club russo ha capito che dovrà cedere il giocatore belga, ma intende farlo alle sue condizioni. Ecco perché i 15 milioni che la Juve intende offrire non basteranno per convincerli, visto che l’Everton ha offerto il doppio. La volontà del giocatore, che preferirebbe la Juve agli inglesi, potrebbe senza dubbio aiutare la Vecchia Signora, ma molto difficilmente basterà.

Alessandro Bazzanella

ULTIME NOTIZIE