Gabigol, l'Inter ci prova, la Juve non fa aste: la situazione

Gabigol, l’Inter ci prova, la Juve non fa aste: la situazione


La Juventus è avvisata: su Gabigol c’è tanta concorrenza. Oltre al Barça, che ha un’opzione da tempo sul calciatore, si è inserita prepotentemente negli ultimi due giorni l’Inter, che vorrebbe cautelarsi nel caso di una cessione di Icardi e assicurarsi uno dei talenti più promettenti del calcio sudamericano.

25 MILIONI – Come riportato anche dall’agente del calciatore, da parte dell’Inter ci sarebbe stato soltanto un sondaggio, ma i nerazzurri sarebbero disposti a mettere sul piatto 25 milioni, che potrebbero ben presto diventare 30. In questo modo, il gruppo Suning effettuerebbe il colpo di presentazione della nuova società, uno dei più ambiti in ambito internazionale.

LA JUVE NON FA ASTE – Marotta ha da tempo un accordo con il calciatore con un ingaggio a 2,5 gabigol-convocado-para-sustituir-neymar-1459102586991milioni netti più bonus a stagione. Cifre importanti, per un 19enne, ma bisogna ancora trovare l’intesa per il prezzo del cartellino. I bianconeri si sarebbero spinti fino a 20 milioni di euro, cifra che soddisferebbe il Santos, ma non la famiglia e il fondo Doyen, proprietari delle due parti restanti del cartellino. La Juventus ha fatto sapere, però, che non farà aste con nessuno, e punta forte sulla volontà del calciatore. Il brasiliano disputerà le Olimpiadi, quindi la trattativa potrebbe anche non essere breve: nelle prossime settimane avremo sicuramente aggiornamenti.

ULTIME NOTIZIE