Juve, si riparte! Domani raduno a Vinovo: Allegri rivoluziona l'estate bianconera

Juve, si riparte! Domani raduno a Vinovo: Allegri rivoluziona l’estate bianconera


L’ultima a vincere, la prima a ripartire. non solo sul mercato, dove la Juve ha già piazzato tre colpi di assoluto livello (Pjanić e Dani Alves) e presto arriverà il terzo (Benatia), ma ora anche nella preparazione”. Con queste parole, l’edizione odierna de La Stampa ricorda al mondo bianconero che inizierà domani il cammino della Juventus verso il sesto Scudetto di fila e quel sogno chiamato Champions.

DOMANI IL RADUNO – Sembra quasi avere fretta di ripartire Massimiliano Allegri, visto che ad oggi solo il Sassuolo ha già iniziato i lavori tra i club di Serie A. I neroverdi, però, a differenza della Juventus, inizieranno la stagione prestissimo a causa dei preliminari di Europa League. Dopo la valanga di infortuni muscolari della scorsa stagione (circa 60 ndr), lo staff tecnico ha deciso di partire in anticipo con la preparazione, a circa 50 giorni di distanza dal primo impegno ufficiale. Cambio di rotta rispetto all’estate scorsa, quando i bianconeri furono gli ultimi a ripartire.

VinovoIL PROGRAMMA DELL’ESTATE – La programmazione estiva del lavoro atletico cambierà molto rispetto allo scorso anno: più vacanze per chi ha dovuto fare gli straordinari estivi con le nazionali e più tempo per gli allenamenti, organizzando con una minuziosa programmazione le amichevoli estive e le tournée in Australia e Asia. Gli azzurri, eliminati l’altro ieri dalla Germania, si rivedranno a Vinovo solo ai primi di agosto. Dani Alves, Mandzukic e Lichtsteiner, invece, inizieranno il programma d’allenamenti poco dopo il 20 luglio, nel mentre il resto del gruppo sarà tra Melbourne e Hong Kong.

ATTESA FINITA – L’attesa per i tifosi finisce. Finalmente, dopo l’ultimo impegno stagionale del 21 maggio a Roma contro il Milan, la Juventus domani inizierà la nuova stagione. E, stando alle ultime indiscrezioni, almeno inizialmente sarà un ritiro molto libero, con la possibilità per i giocatori di stare con le famiglie dopo gli allenamenti.

ULTIME NOTIZIE