L'unica certezza per Conte è il blocco juventino ad Euro 2016

L’unica certezza per Conte è il blocco juventino ad Euro 2016


L’Italia di Conte alla prima apparizione ad Euro 2016 è un rebus: l’ex tecnico bianconero infatti ha come unica certezza il blocco difensivo bianconero composto da Buffon, Bonucci, Chiellini e Barzagli. Conte ha provato vari schemi, vari moduli e diversi uomini in vista del Belgio, ma con l’unica costante dei 4 juventini.

Ed è anche Wilmots, tecnico del Belgio, a dire che l’Italia può giocare in diversi modi: “Conte può giocare col 3-5-2, col 4-3-3 o col 4-2-3-1. Ci possiamo aspettare delle sorprese”. Mischia le carte dunque l’ex tecnico bianconero e prossimo allenatore del Chelsea. Ora che sono stati archiviati i “Pavoletti a casa” e “la 10 a Thiago Motta”, è partita la caccia alla formazione ideale con quel che si ha.

Ma in fin dei conti, oltre i moduli, oltre tutto, conta quel che si mette in campo, come l’esperienza. E il blocco Juve ne ha da vendere, in una squadra tutto sommato abbastanza giovane a centrocampo e in attacco. Da quel che filtra il 3-5-2 sembra il modulo preferito, coi tre juventini in difesa, con De Rossi davanti a protezione e Giaccherini e Florenzi ai suoi lati. Sugli esterni agiranno Darmian e Candreva, mentre in avanti ci possono essere delle sorprese, con Pellé e Zaza per ora favoriti su Eder e Immobile.

Oscar Toson

 

ULTIME NOTIZIE