Juve, corsa contro il tempo per André Gomes. C'è l'accordo col giocatore, non col Valencia

Juve, corsa contro il tempo per André Gomes. C’è l’accordo col giocatore, non col Valencia


André Gomes avrebbe dovuto già essere un giocatore della Juventus. I bianconeri lavorano sul portoghese da mesi e hanno ormai raggiunto un accordo totale su ingaggio e contratto con Jorge Mendes. Marotta ha fretta di concludere, per evitare beffe e, soprattutto, per tutelarsi da un eventuale exploit agli Europei, che farebbe ulteriormente lievitare un prezzo già tutt’altro che irrisorio.

andre-gomes-569209Il problema è il Valencia. Gli spagnoli non solo chiedono molti più soldi dei 50 milioni (30 + 20) già offerti da Marotta, ma non hanno fretta di sedersi al tavolo per trattare, in attesa che gli Europei facciano schizzare ancora più in alto il prezzo di Gomes. Tra l’altro, risulta difficile per i campioni d’Italia attivare un canale di comunicazione col magnate Lim, proprietario del club iberico, che starebbe addirittura pensando di cedere il Valencia. A tutto questo bisogna aggiungere anche l’interesse sempre più forte del Manchester United di Mourinho sul talento portoghese: i Red Devils non hanno ancora raggiunto l’intesa col giocatore e con la società spagnola, ma con 260 milioni di budget per il mercato estivo, non dovrebbe essere un problema insormontabile.

Gli spagnoli hanno tutto l’interesse a temporeggiare, perché nuovi concorrenti vogliono dire asta e un’asta porta più soldi. Allearsi col procuratore del ragazzo sarebbe, di fatto, per la Juventus, l’unico modo per non permettere al Valencia di esitare troppo. E in tal senso si sono già mossi passi importanti.

Luca Piedepalumbo

ULTIME NOTIZIE