La Juventus ricorda Andrea Fortunato: “Ricordo ancora vivo dentro di noi”

Alcuni ricordi non svaniscono mai con il passare del tempo e uno di questi è quello di Andrea Fortunato, terzino che ha militato per due stagioni nella Juventus, prima di doversi arrendere alla leucemia che gli fu diagnosticata nel 1994. La Juventus lo ricorda, attraverso il proprio sito internet, con un comunicato ufficiale:

“Fu un giorno terribile, il 25 aprile di 21 anni fa. Un giorno in cui i tifosi bianconeri si trovarono di fronte, quasi improvvisamente, a una notizia di quelle da togliere il fiato: Andrea Fortunato non era riuscito a vincere la sua battaglia contro un male terribile, la leucemia.

E se ne era andato, a nemmeno 24 anni.

Andrea aveva nel suo futuro una carriera brillante, nel suo bagaglio talentoaccompagnato a gentilezza ed educazione, doti che ne fecero fin da subito uno dei giocatori più amati.

Lasciò un’eredità che ancora oggi deve essere scolpita in tutti noi: quella legata allaserenità con cui, nonostante il destino con lui fosse stato tremendo, affrontò ogni momento della sua vita. Anche i più difficili. Anche gli ultimi.

Ed è proprio con quella serenità e con quel sorriso gentile che vogliamo pensare a lui: è passato un altro anno, Andrea, ma il tuo ricordo è ancora vivo dentro di noi.

Più vivo che mai.”

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy