Serie A 2016-2017: rose da 25, in 4 dal vivaio del club più 4 da quello nazionale. La Juve ha solo Marchisio

Serie A 2016-2017: rose da 25, in 4 dal vivaio del club più 4 da quello nazionale. La Juve ha solo Marchisio


Nonostante i campionati non siano ancora finiti, il calciomercato sta impazzando e, come sempre, la Juve è accostata ad una miriade di calciatori. Marotta sembra avere un taccuino infinito dove poter spaziare. In realtà è tutto diverso da quel che vogliono farci credere e la dirigenza bianconera sta monitorando il mercato nei minimi dettagli per completare una rosa che avrà delle limitazioni a partire dalla prossima stagione.

GLI EXTRACOMUNITARI – In primo luogo non dimentichiamo la regola degli extracomunitari: due ne possono entrare a patto che un giocatore extracomunitario in uscita dal club sottoscriva un contratto con una società estera e che uno dei due acquisti abbia un curriculum di un certo peso, ovvero che abbia accumulato due presenze con la propria nazionale (di categoria, ndr) nell’ultima stagione o che ne abbia accumulate cinque in carriera.

Marotta Paratici NedvedCOSA CAMBIERÀ – Chiarito il primo punto, bisogna dare uno sguardo a cosa cambierà tra la stagione in corso e quella del 2016-2017. In questa stagione il tetto delle rose era di 25 giocatori con iscrizione illimitata per tutti gli Under 21 (nati dopo il 1° gennaio del 1994, ndr) e un obbligo di schierare nella lista da consegnare alle Lega un minimo di 8 giocatori che facessero parte del “Vivaio Nazionale”. Cosa significa? Aver giocato per 3 stagioni o 36 mesi in Italia dal compimento del 15° anno di età sino al 21°.

Dalla prossima stagione cosa cambia? La regola degli extracomunitari è sempre valida, la rosa sarà sempre di un massimo di 25 con Under 21 illimitati (questa volta nati dopo il 1° gennaio del ’95), ma è obbligatorio schierare 4 giocatori del “Vivaio Nazionale” più 4 del “Vivaio del Club” (regola dei 3 anni vigente anche in questa caso).

QUELLI DEL VIVAIO JUVE – Facciamo un resoconto in casa Juve e vediamo come Marotta potrebbe ovviare a questo grande problema.

Rosa massima 25 giocatori meno 4 “Vivaio del Club”, meno 4 “Vivaio Nazionale” si arriva ad un numero di “Caselle Free” pari a 17. In questo momento c’è un’unica casella del “Vivaio del Club” occupata da Marchisio. Molti penseranno che Rugani possa occupare la seconda, ma è un errore. L’ex difensore dell’Empoli è stato acquistato dalla Juve a titolo definitivo solo nel 2015 quindi non può far compagnia al Principino in quella speciale lista. I ragazzi cresciuti nel vivaio nazionale potrebbero essere: Buffon, Rugani, Bonucci e anche Dybala (per le sue tre stagioni a Palermo, ndr).

A patto di clamorose offerte rimarranno sicuramente: Chiellini, Lichtsteiner, Alex Sandro, Khedira, Asamoah, Pereyra, Zaza, Mandzukic. I posti liberi in squadra sono, dunque, soltanto 9.

Pogba e Morata ed Evra sono delle incognite al momento per diversi motivi. Padoin verrà sicuramente ceduto al Sassuolo nelle operazioni che porteranno (?) Vrsaljko o Berardi in bianconero. Hernanes è destinato in Cina (si liberà un posto da extracomunitario, ndr) e Cuadrado sembra non essere nei progetti futuri bianconeri. Lemina è un ulteriore punto di domanda al momento.

mandragoraMandragora, classe 1997, farà probabilmente parte della rosa della Juve per dare profondità e qualità. Ha lo stesso ruolo del gabonese ed essendo un Under 21 non ci sarà bisogno di metterlo in lista.

Rubinho non sarà più il terzo portiere della Juventus. Neto ha voglia di giocare e la rosa ha bisogno di un vice Buffon di esperienza. Mirante (Vivaio del Club) e Marchetti sono i candidati più credibili al momento. Se la Juve volesse fare una pazzia (per via della loro età, ndr) Leali ed Audero potrebbero fare le veci del numero 1 bianconero. Entrambi occuperebbero la lista “capitanata” da Marchisio. Attenzione al terzo portiere: il rientro di Branescu o un ritorno di Pinsoglio potrebbero essere ulteriori alternative.

Facciamo, dunque, un giochino e proviamo ad indovinare la possibile rosa del prossimo anno:

Portieri: Buffon (VN)- Mirante (VC)- Branescu (VC)
Difensori: Lichtsteiner- Vrsaljko- Barzagli- Bonucci (VN)- Rugani (VN)- Chiellini-Benatia (Extracomunitario)- Alex Sandro- Evra
Centrocampisti: Khedira- Sturaro- Marchisio (VC)- Yaya Touré (ExtraComunitario)- Madragora (U21)- Pogba- Asamoah- Pereyra- Clemenza (VC)
Attaccanti: Dybala (VN)- Mandzukic- Zaza- Berardi- Morata

Quasi sicuramente non sarà questa la rosa della prossima stagione. Volevamo solo provocare e stuzzicare la fantasia dei lettori, seppur rispettando le regole della prossima stagione. Creare una rosa con questi paletti non è semplice. Come farà Marotta?

Alberto Gencarelli

Loading...