Giuseppe Rossi: “Sto bene, ho trovato continuità. Sarei pronto anche per l’Europeo…”

L’esperienza alla Fiorentina ha avuto due volti ben distinti per Giuseppe Rossi: con Montella gol e spettacolo, come la tripletta alla Juventus, con Sousa panchina e tante incomprensioni. Ora al Levante però sembra aver ritrovato la via del gol e del sorriso. E a Radio Deejay, il giocatore che più volte ha avuto nel suo destino la Juventus, si è soffermato in particolare sulla sua rinascita calcistica in terra iberica. Ecco le sue parole:

LEVANTE – “Sto bene, fisicamente sto bene. Sto trovando continuità e piano piano arrivano i gol e le vittorie che servono al Levante per salvarsi. Abbiamo agganciato il Getafe e lo Sporting Gijon in classifica. Mancano 5 partite, saranno tutte belle toste”.

rossi

SOGNO EUROPEO – “Io all’Europeo? Io mi sento bene, sto tornando ad alti livelli e quindi se per caso dovesse arrivare la chiamata sarei pronto. Non servono sms a Conte, contano le partite”.

FIRENZE E INFORTUNI – “Ho lasciato Firenze per giocare di più, lì non c’era spazio. Mi è dispiaciuto, ma dovevo pensare a me stesso, per trovare un ambiente che avesse fiducia in me. Quando mi sono fatto male non ho avuto fretta nel recupero, almeno recentemente. La prima volta che volevo tornare per l’Europeo del 2012 ho spinto e mi sono fatto male. Da lì ho imparato. Ho lavorato con calma, facendo quello che dovevo. Ora il ginocchio è perfetto, penso solo al campo”.

 

Oscar Toson

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy