Juventus vs Napoli, la volata Scudetto: calendari a confronto

Juventus vs Napoli, la volata Scudetto: calendari a confronto


Ad otto giornate dalla fine del campionato, la Serie A 2015-2016 si conferma uno dei tornei più belli degli ultimi anni. Esiti incerti per tutti i traguardi, dalla lotta retrocessione all’Europa League, dalla battaglia per il preliminare di Champions alla corsa per lo Scudetto. In questa incertezza di pronostici, un verdetto, però, possiamo già darlo: la vittoria del titolo se la contenderanno Juventus e Napoli, impensabile che la Roma, in così poche partite, possa recuperare 10 punti alla Juventus. Sarà una lotta bianconeri vs azzurri!

TUTTO SUL CAMPIONATO – L’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” ha messo a confronto i calendari di Juventus e Napoli da qui fino alla fine della stagione. Sia Allegri che Sarri, ormai entrambi fuori dalle coppe europee, possono concentrare tutte le energie sul campionato. Per la Juventus, ad onor del vero, il 21 maggio ci sarà anche la finale di Coppa Italia contro il Milan, ma i bianconeri affronteranno i rossoneri a campionato già finito.

Schermata 2016-03-22 alle 16.19.08

Foto: La Gazzetta dello Sport

CALENDARI A CONFRONTO – Alla ripresa del campionato, dopo la sosta per le nazionali, sia Juventus che Napoli sono attese da impegni relativamente agevoli: sfida contro l’Empoli allo Stadium per Allegri, trasferta a Udine per Sarri. Poi le cose diventano un po’ più complicate per entrambi: la Juventus dovrà affrontare nei successi 4 turni Milan, Lazio e Fiorentina, tre avversarie non proprio agevoli, il Napoli invece avrà le difficilissime sfide in trasferta contro Inter e Roma. Ostacoli non insormontabili nelle ultime tre giornate: Carpi, Verona e Sampdoria per la Juventus; Atalanta, Torino e Frosinone per il Napoli.

Chi ha il calendario più difficile? Impossibile dirlo, perché ogni match di Serie A nasconde infinite insidie. Al campo, come sempre, l’ardua sentenza. Sarà una lotta fino all’ultimo briciolo d’aria nei polmoni dei giocatori, di questo ne siamo convinti.

ULTIME NOTIZIE