Buffon leggendario: è record personale. Rossi nel mirino

Alzi la mano chi l’avrebbe anche solo immaginato qualche mese fa. Inizio di stagione shock, difesa irriconoscibile, percentuale di gol subiti a partita non da Juventus. La fine di un ciclo, diceva qualcuno. Una serie di sfortunati eventi, diremmo col senno di poi. Dopo l’avvio da incubo, infatti, per la difesa bianconera e per Buffon la stagione si è tinta di sogno. E che sogno.

Il portiere bianconero, uno abituato a stupire e dominare il mondo da vent’anni, infatti, infrange il suo record di imbattibilità. Quasi ironico che succeda proprio in questo campionato, ma invece dopo la tempesta è arrivata una meravigliosa quiete. 746 minuti senza subire gol in campionato (i minuti di recupero non vengono considerati), sesto nella classifica dei migliori di sempre, a tre partite circa da Sebastiano Rossi, che comanda con 929 minuti. Il record della Juve, invece, è firmato Zoff: 903 minuti.

Contro l’Inter, il capitano bianconero ha difeso con tutta la sua immensa classe il suo record, realizzando due grandiosi interventi nel finale e concedendosi così di continuare l’inseguimento. Ora il calendario mette sulla strada Atalanta, Sassuolo e poi il derby contro il Torino. Se anche in queste gare la casellina reti subite segnerà zero, il record sarà suo.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy