Caceres, Allegri gli rinnova la stima. E blocca la cessione: rinnovo possibile?

Caceres, Allegri gli rinnova la stima. E blocca la cessione: rinnovo possibile?


Rimane o no? Chi? Martin Caceres, ovviamente. Il difensore è uno dei nomi più caldi del calciomercato italiano, dato che il suo contratto scadrà tra sei mesi. Allegri, in conferenza stampa, gli ha rinnovato la fiducia: “Rimane qui, non c’è dubbio”. E non è neanche la prima volta che lo fa: “Nel 2016, mi aspetto tanto da Pereyra, Morata e Caceres, che è un giocatore importante”, ha detto il tecnico toscano prima della sfida al Verona.

Il duttile difensore uruguaiano, insomma, è una pedina preziosa. È stato un titolare aggiunto, ma quest’anno qualcosa è andato storto: l’incidente con la sua Ferrari, a settembre, ha incrinato il rapporto con la società. Fuori rosa e rinnovo congelato, ancora ora. E dire che, in estate, la dirigenza aveva raggiunto un accordo di massima con il suo agente, Daniel Fonseca – vecchia conoscenza bianconera.

Ora, il prolungamento pare più difficile. Fonseca sarà in Italia nei prossimi giorni, sia per valutare l’ipotesi di continuare in bianconero che per sentire eventuali società interessate, che non mancano – pure all’estero: Inter e Napoli si sono informate in passato, così come Besiktas e Fenerbahce, mentre attualmente Roma e Milan seguono con interesse la situazione di Caceres.

L’attestato di fiducia di Allegri, che è rimasto soddisfatto dalle recenti prestazioni del Pelado, potrebbe cambiare le carte in tavola. Almeno per il momento, s’intende. Martin può essere ancora utile alla causa, specialmente se la sua cessione dovesse permettere a una rivale – più o meno diretta – di rafforzarsi. E chissà che non possa scapparci pure una firma su un nuovo accordo…

Felice Lanzaro (@FeliceLanzaro)