L'agente di Lavezzi: "A gennaio non si muove, ma gli piace molto il calcio italiano"

L’agente di Lavezzi: “A gennaio non si muove, ma gli piace molto il calcio italiano”


“Quando uno come Lavezzi è in scadenza, normale che le grandi squadre vogliano sapere come sia la situazione”. Impossibile dare torto ad Alejandro Mazzoni, agente dell’argentino Ezequiel Lavezzi, che ieri sera ha parlato ai microfoni di Premium Sport, spiegando quale potrebbe essere il futuro dell’attaccante del PSG. Lavezzi è appunto in scadenza con il club parigino e molti top club gli hanno messo gli occhi addosso: in Italia l’Inter lo corteggia da tempo, ma anche Milan e Juventus guardano verso Parigi con forte interesse. All’estero però è grande l’interesse del Chelsea, tant’è che proprio Mazzoni ha incontrato nella giornata di ieri i dirigenti del club inglese.

“Ha ancora sei mesi di contratto, si vedrà dopo”, ha spiegato Mazzoni, ribadendo che “a gennaio non si muove”. Non è però un segreto che il calcio italiano abbia un posto speciale nel cuore dell’ex giocatore del Napoli: “Vero, a lui piace tanto il calcio italiano. L’Inter è sempre stata interessata a lui, sento spesso Ausilio”.

“Non sono tanti i club che possono permettersi Lavezzi”, continua Mazzoni. “Valuterà le varie proposte, in base al club, al progetto, all’allenatore… Non cerca un esperienza precisa”.