Pazzesco! Troppi errori sul mercato, il presidente declassa il suo DS: farà la guida per i turisti cinesi!

Pazzesco! Troppi errori sul mercato, il presidente declassa il suo DS: farà la guida per i turisti cinesi!


Ha davvero dell’incredibile quanto accaduto in queste ore al Pavia. Il direttore sportivo Andrea Mussi, come riporta tuttocalciatori.net, è stato declassato da responsabile dell’area tecnica della prima squadra ad ambasciatore turistico sull’asse Italia-Cina!

Il motivo? Il tutto inizia l’estate scorsa quando Mussi entra a far parte dello staff del Pavia: i progetti sono ambiziosissimi e il budget a disposizione del nuovo direttore sportivo per costruire la squadra è importante, ma nonostante ciò i risultati non arrivano e Mussi viene affiancato da un altro consulente di mercato, Ninni Imborgia. Cosa che viene vista come un chiaro segnale di sfiducia da parte della proprietà cinese del club, che qualche giorno fa ha chiesto all’ex attaccante di rassegnare le proprie dimissioni. Le dimissioni attese dal presidente Zhu non sono arrivate e così il numero uno del club lombardo ha studiato una punizione per il suo dirigente.

Adesso c’è da capire cosa accadrà perché è davvero difficile pensare che Mussi possa accompagnare in settimana e durante le gare turisti cinesi a visitare la città lombarda e le strutture del club, o magari allo stadio. Il Pavia calcio è attualmente sesto in classifica, nel girone A della Lega Pro, a sei lunghezze dal Cittadella.