Trappole sottovalutate: Juve col primato negativo di punti persi con le piccole

Trappole sottovalutate: Juve col primato negativo di punti persi con le piccole

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Può sembrare un regalo di Natale impacchettato anticipatamente per le big di Serie A, ma l’ultimo turno del massimo campionato italiano nasconde delle insidie da non sottovalutare. Le sfide contro Carpi, Atalanta, Chievo e Frosinone, saranno tutt’altro che impegni da prendere con leggerezza per Juventus (in trasferta), Napoli (in trasferta), Fiorentina (in casa) e Milan (in trasferta). Il rischio di avere la testa già in vacanza è elevato e le sorprese che ha regalato la Coppa Italia in settimana formano un avviso stampato a caratteri cubitali negli spogliatoi delle big di A.

PRIMATO NEGATIVO – La Juventus, a tal proposito, con le cosiddette “piccole” del campionato ha già lasciato per strada la bellezza di 10 punti. Un bottino di punti svanito che, come riporta “La Stampa”, è figlio della presunzione e della disattenzione di inizio stagione della squadra di Allegri. Se i Campioni d’Italia avessero battuto Udinese, Chievo, Frosinone e Sassuolo (non esattamente corazzate imbattibili) ora sarebbero tranquillamente al primo posto della classifica, a più quattro punti di vantaggio sull’Inter. I nerazzurri, invece, hanno fatto fin qui bottino netto contro le squadra che non rappresentano capoluoghi di regione.

MASSIMA ATTENZIONE – Per questi e altri mille motivi, domani la gara di Modena contro il Carpi deve essere affrontata dagli uomini di Allegri con la massima attenzione. La squadra di Castori ha già pareggiato in casa contro Napoli e Milan e in settimana ha eliminato la Fiorentina dalla Coppa Italia. La rincorsa alla vetta dovrà far registrare un altro +3 in classifica. Perché, come ha detto lo stesso Allegri, senza attenzione si rischia di fare una brutta figura anche con un’interregionale il giovedì in allenamento.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy