Barça, stop alle spese folli. E ora Pogba sembra più lontano

Barça, stop alle spese folli. E ora Pogba sembra più lontano

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Paul Pogba si allontana dal Barcellona, che sembrava il club favorito per accapararsi il gioiello francese. Già dalla prossima estate. Ma i catalani, nella prossima finestra di mercato, non si daranno a spese folli: il budget previsto è tra i cinquanta e i sessanta milioni di euro. È quanto rivelato dal presidente blaugrana, Bartomeu, ai microfoni del ‘Mundo Deportivo’.

A gennaio non ci saranno investimenti importanti. L’unico acquisto sarà un attaccante, ma esclusivamente a condizioni favorevoli. Il motivo è presto detto: c’è da tenere sotto controllo il monte stipendi, per non generare perdite in due esercizi; in quel caso, infatti, si dovrebbero convocare nuove elezioni.

E anche in estate si eviteranno acquisti esosi, tanto che il budget si aggira sui cinquanta milioni, che potranno essere incrementanti solo da cessioni. Si potrebbe pescare, piuttosto, tra i giovani che il Barça ha sotto controllo: Deulofeu, Adama, Denis Suarez e Halilovic, per esempio.

In questo scenario, ovviamente, sembra meno probabile l’acquisto di Pogba. La Juventus chiede una cifra vicina ai cento milioni per il francese, che al momento il club catalano non ha intenzione di sborsare. La variabile potrebbe essere rappresentata dalle contropartite tecniche, ma non è scontato che i bianconeri ne accettino.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy