Parla Cerri: "Tutti vorrebbero giocare con Berardi e Bernardeschi, hanno un talento straordinario"

Parla Cerri: “Tutti vorrebbero giocare con Berardi e Bernardeschi, hanno un talento straordinario”


Alberto Cerri, centravanti del Cagliari in prestito dalla Juventus, ha parlato a margine di un incontro al con gli studenti del “Liberatore” di Castel Di Sangro, dove domani la Nazionale Italiana Under 21 sarà impegnata contro la Lituania in una gara valida per le qualificazioni all’Europeo.

“E’ giusto che il ct si arrabbi con chi sottovaluta l’impegno di domani contro la Lituania, non bisogna perdere la concentrazione, ma fare bene, vinccere e convincere. Speriamo di fare una buona gara e portare a casa i 3 punti. Con la Serbia abbiamo fatto una grande gara, siamo stati bravi per 90 minuti, ma ci è mancato quel pizzico di fortuna e cattiveria per segnare. Speriamo che abbiamo tenuto tutto per domani. Nel tridente con Berardi e Bernardeschi? Sono due giocatori che hanno un talento straordinario, tutto vorrebbero giocare con due come loro. Cercheremo di metterli nelle condizioni di dare il loro meglio. E per fare un gol decisivo domani, io farei di tutto e di più. I fatti di Parigi? Crescere in un clima simile è un’esperienza bruttissima. Siamo tutti sconcertati da quanto accaduto, affranti soprattutto per i Francesi. Siamo vicini alle famiglie delle vittime, preghiamo per loro. Ora bisogna restare uniti, siamo tutti veramente dispiaciuti per quanto successo”. Queste le parole di Alberto Cerri,  che, quest’anno, in 6 presenze al Cagliari non è riuscito ancora a trovare il gol. Speriamo per lui che possa sbloccarsi almeno con la maglia azzurra.

Luigi Fontana (@luigifontana24)

ULTIME NOTIZIE