Del Piero: “La Juve resta molto forte, ha potenzialità per rientrare. Io CT? Mai dire mai”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ospite de “La Domenica sportiva”, Alessandro Del Piero ha così commentato la situazione della Juventus e della Nazionale. Ovviamente, postilla anche sul suo – sempre più probabile – futuro da Ct azzurro. Di seguito, le dichiarazioni più interessanti.

SULLA JUVE – “Se la Juve zoppica è colpa di Allegri? Questo up und down, questo su e giù di emotività, dipende dai risultati. Vale per Sarri come per Allegri e molti altri allenatori. La Juve rimane una squadra molto forte, lo dimostra il fatto che in Champions sta facendo decisamente bene. In campionato sta facendo meno bene e allora sembra sia una situazione tragica. Hanno la potenzialità per rientrare, per inanellare tre o quattro vittorie di fila. la possibilità di rientrare. Allegri ha dimostrato di essere l’anno scorso un ottimo tecnico, non puoi esprimere ogni anno o in ogni momento dell’anno il top o riuscire a esprimere il top”.

SULLA NAZIONALE – “Come vedo Conte in Nazionale?  Lo vedo molto bene, sta facendo molto bene. Ha creato un gruppo che è cresciuto, si è qualificato benissimo e hanno le chance per fare bene agli Europei, anche con una squadra giovane e in un momento di transizione. Conte sta a benissimo dove è, personalmente spero che resti in Nazionale il più a lungo possibile”.

ALE CT – “Se mi piacerebbe fare il ct? Mi piace molto quello che sto facendo ora. Di fare il ct non ho mai pensato fino a qualche anno fa. Oggi ho capito che è una cosa molto interessante, affascinante e difficile. Però non ho ancora intrapreso nessun passo per poterlo fare. Quindi rimane un’idea. Mai dire mai nella vita? Mai dire mai, assolutamente”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook