Bianchi: "Juve al di sotto delle aspettative. Ma che peccato per il derby!"

Bianchi: “Juve al di sotto delle aspettative. Ma che peccato per il derby!”


Ora, è a Maiorca. Ma il cuore di Rolando Bianchi rimane granata: “Ogni tanto mi sento con Ogbonna, Glik, Basha. Ma anche con il presidente Cairo, a cui faccio i complimenti per il lavoro con il settore giovanile”, ha detto l’attaccante italiano a ‘Tuttosport’.

Bianchi, pur giocando in Spagna, continua a seguire la Serie A: “Si tratta di un campionato particolare, aperto a tutti”, dice. “Mi sta impressionando la Fiorentina, che gioca un calcio davvero bello. Vedo bene anche la Roma, questo potrebbe essere l’anno dello scudetto, anche se l’ambiente non è semplice. E il Napoli ha preso un allenatore bravissimo”.

La Juventus, invece, sta faticando: “È un po’ al di sotto delle aspettative, sta patendo un po’, ma è normale quando cambi dopo un ciclo”, commenta Bianchi, al quale brucia ancora la sconfitta nel derby, arrivata all’ultimo secondo: “È stato un grande peccato per noi del Toro”, ammette. “Ma si sa che la Juventus ha giocatori che in un attimo possono risolvere la partita. Io darei però una lettura diversa e cioè sottolineo il fatto che ultimamente il Toro si è giocato i derby alla pari, a testimonianza del fatto che il livello del club granata è salito”.

ULTIME NOTIZIE