Zaza, si fa largo l'ipotesi prestito: c'è un'italiana in pole

Zaza, si fa largo l’ipotesi prestito: c’è un’italiana in pole


È un periodo particolare, per Simone Zaza. In realtà, lo è dall’inizio della stagione. È che proprio non riesce a scavalcare quelle dannate gerarchie, e l’insofferenza non può che crescere. Non è titolare, non è la prima riserva: spesso è costretto a guardarla tutta, la partita. Nell’anno dell’Europeo, non il miglior spot per Antonio Conte.

L’idea è venuta dunque da sé: per amor della Nazionale, sei mesi di prestito. Per giocare, per segnare, per ritornare ad avere anche una buona dose di fiducia in se stessi. L’attaccante classe ’91 sembra convinto: stando infatti alle ultime captate da Tuttosport, avrebbe addirittura scelta tra due strade. La prima: un prestito secco all’Udinese. Mezza stagione, poi il ritorno alla casa base: da lì, vedere il da farsi. L’alternativa? Chiudere subito l’esperienza bianconera e volare in Inghilterra: la Premier lo aspetta a braccia aperte. E al West Ham non hanno dimenticato le sue prodezze…

 

ULTIME NOTIZIE