Carlo Ancelotti: "Voglio rivincere la Champions e tornare ad allenare"

Carlo Ancelotti: “Voglio rivincere la Champions e tornare ad allenare”


Il tecnico italiano Carlo Ancelotti, allenatore in passato anche della Juventus, ancora senza squadra dopo essere stato esonerato dal Real Madrid, si rivela in un’intervista rilasciata al Daily Mail e si dichiara pronto a rimettersi in gioco dalla prossima stagione, magari sulla panchina di una “big” del calcio europeo.

SULLA NAZIONALE ITALIANA – “Se penso alla Nazionale? Forse nel 2030…C’è questo ragionamento dei dodici anni per quanto riguarda l’Italia, che dura dal 1970: nel ’70 abbiamo perso la finale mondiale, nell’82’ abbiamo vinto la Coppa del Mondo, nel ’94 abbiamo perso la finale e nel 2006 abbiamo vinto il Mondiale di nuovo. Quindi nel 2018 perderemo la finale e io la guiderò nel 2030…L’Inghilterra? Forse rivincerà nel 2066”.

TANTE OFFERTE – Ho avuto offerte da ogni parte del mondo (anche dal Milan) ma alla fine ho preferito restare fuori per un anno”.

ESPERIENZE IN CORSA E LA CHAMPIONS – Ho avuto tre esperienze in corsa: alla Juve iniziai a febbraio, al Milan e al Psg in novembre, e tutte e tre non sono andate bene. Quindi ho preferito aspettare. Se sarò fortunato a trovare un club quest’estate, fantastico. Altrimenti magari considererò l’idea di subentrare in corsa, ma solo allora, non adesso. David Moyes mi ha regalato un Rioja del 1959, l’anno della mia nascita. Lo sto tenendo da parte per aprirlo magari quando avrò vinto la quarta Champions League, mi piacerebbe vincerne un’altra”.

Luca Piedepalumbo

ULTIME NOTIZIE