Empoli-Juventus, Top and Flop: Mandzukic cinico, in ombra Morata

Empoli-Juventus, Top and Flop: Mandzukic cinico, in ombra Morata


Finalmente la Juve riesce a centrare la seconda vittoria consecutiva, al Castellani arrivano i tre punti che Max Allegri ha chiesto durante la settimana. Partita molto positiva, eccetto l’approccio che ancora una volta è problematico; bisogna limare alcuni aspetti: la sbavatura di Bonucci sul gol di Maccarone deve essere evitata. Per il resto ottime risposte da parte di Marchisio, Pogba e  Mandzukic. Adesso la sosta, due settimane di stacco per poi rientrare il 21 novembre nel big match contro il Milan. Top and Flop:

Top, Mandzukic. Buona gara del croato che spegne così le critiche piovute su di lui nell’ultimo periodo; Allegri lo sceglie ancora una volta, dopo la panchina contro il Borussia arrivare la titolarità in campionato, e il croato risponde alla grande. Trova il secondo gol in campionato dopo aver fallito un’ottima occasione; dialoga bene con la squadra e svolge in maniera impeccabile il ruolo di boa. Utile anche in area amica: molti corner dell’Empoli sono stati neutralizzati dai suoi colpi di testa. Insomma, dopo un inizio difficile l’ex Ateltico si sta integrando negli schemi tattici del mister.

Flop, Morata. Lo spagnolo è l’unico in ombra. Penalizzato dalla posizione in campo, Alvaro non riesce mai a entrare nel vivo dell’azione limitandosi a semplici accelerazioni personali che non portano mai a uno sbocco decisivo. E’ sicuramente fuori ruolo ma Allegri chiede maggiore abnegazione e disponibilità, e in questo l’ex Real sta un po mancando. La sosta può essere utile per ritrovare le energie e tornare ai suoi livelli.

RISULTATO FINALE: Empoli-Juventus 1-3 (Maccarone, Mandzukic, Evra, Dybala)

Antonio Capizzi

ULTIME NOTIZIE