Alex Sandro: "Posso migliorare in difesa, attacco e sotto l'aspetto tattico. Un onore allenarsi con Evra"

Alex Sandro: “Posso migliorare in difesa, attacco e sotto l’aspetto tattico. Un onore allenarsi con Evra”


Non ha ancora dimostrato tutto il suo potenziale, ma non ha nessun timore. “Non mi pesa la cifra che la Juve ha speso per acquistarmi”, dice Alex Sandro ai microfoni di Sky Sport. 26 milioni di euro, non pochi per un difensore. Il brasiliano, però, è sicuro di sé: “Lavoro ogni giorno per fare meglio. E qui ho la possibilità di migliorare, in difesa, in attacco e sotto l’aspetto tattico”.

L’inizio in bianconero non è stato facilissimo, anche perché si è trovato davanti un mostro sacro come Evra, per il quale prova un profondo senso di ammirazione: “Lo seguo dai tempi del Manchester United”, rivela. “È un onore potermi allenare con lui”.

Ma il talento del brasiliano è indubbio, tanto che è stato paragonato anche a Roberto Carlos, il quale gli ha riservato parole di stima: “È un onore che Roberto Carlos abbia parlato bene di me. Spero di confermare nei fatti le sue parole”, ha detto.

Ora, quindi, è il momento di passare ai fatti. “Cerchiamo di migliorare partita dopo partita”, dice Sandro, che poi ricorda: “La Juve gioca tutte le competizioni per vincerle”. Magari anche con il suo contributo sulla la fascia.

ULTIME NOTIZIE