Zeman: “La Juve deve giocare più di squadra”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un inizio incerto e altalenante quello della Juventus in stagione. Dopo la sconfitta all’esordio con l’Udinese si è capito che il cambio di pelle non sarebbe stato metabolizzato così velocemente dagli uomini di Max Allegri, privati di alcuni dei loro leader dal mercato estivo. Se in Champions League il cammino è iniziato col piede giusto, godendo di un buon ritmo di marcia, ben più stentato è quello in campionato, competizione nella quale la Juventus sta gradualmente risalendo la graduatoria.

La situazione bianconera non è certo sfuggita a Zdenek Zeman, volto storico della nostra Serie A, grande maestro di calcio e sostenitore di una filosofia tattica molto personale. Il tecnico, intervenuto alla Domenica Sportiva ha così espresso il suo pensiero: “La Juventus ha la possibilità di giocarsi qualcosa di importante, ma deve giocare più di squadra, mentre per ora è solo un insieme di individualità che giocano da sole. Quando giocherà di gruppo i risultati arriveranno.”

Ha ragione? L’idea non è sbagliata, anzi. Il gruppo deve amalgamarsi, troppo spesso si vedono giocatori, su tutti Pogba, tentare qualcosa di personale e risolutivo, forse proprio perchè il gioco di gruppo non è ancora sicuro e rodato. La situazione migliorerà, ma solo con molto lavoro.

 

Roberto Moretti

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook