Juventus-Torino, Top and Flop: Cuadrado scaccia crisi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un anno dopo, da quel gol magico di Pirlo alla rete sporca di Cuadrado. Stessa vittima: il Torino. La Juventus ritrova la vittoria, lo fa nel derby, giocando una gara abbastanza buona: primo tempo ben messi in campo, nella ripresa consueto calo fisico e Torino che ha veramente creato numerosi problemi alla retroguardia juventina. Max Allegri cambia nuovamente modulo ma perde ancora Khedira, rispolvera Hernanes e finalmente Alex Sandro incide in gara servendo l’assist a Cuadrado. Rimane comunque un cantiere aperto, ma i tre punti erano di vitale importanza; adesso la gara di Champions e poi la trasferta di Empoli. Top and Flop:

Top, Cuadrado. Il colombiano trova la prima rete in maglia bianconera e regala tre punti d’oro alla Juve. Non parte titolare ma l’infortunio di Khedira costringe Allegri a mandarlo in campo e cambiare modulo; Juan ha messo in difficoltà i giocatori del Torino, fulminante nei dribbling e imprendibile in progressione. Nell’occasione del gol è stato bravo a crederci fino in fondo e anticipare Bruno Peres. Con questo gol sale a quota 24 centri, in assoluto, in Serie A.

Flop, Hernanes. Il brasiliano torna titolare dopo qualche panchina consecutiva, finalmente lo fa nel suo ruolo ossia dietro la punte. Costretto, a causa dell’infortunio di Sami, a fare l’interno di centrocampo e alle volte il regista. Appare evidente che in quelle zone del campo fatica troppo: non ha la rapidità di tocco, verticalizza pochissimo. Tutto sommato disputa una partita normale, ma il suo apporto alla Juve, al momento, è pari a zero.

RISULTATO FINALE: Juventus-Torino 2-1 (Pogba, Bovo, Cuadrado)

Antonio Capizzi

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook