Verso Juve-Toro - Squadra in ritiro, Caceres in gruppo. Domani Allegri parlerà alle 14

Verso Juve-Toro – Squadra in ritiro, Caceres in gruppo. Domani Allegri parlerà alle 14


17.55, ALLENAMENTO FINITO – È partito oggi il ritiro della Juventus, tra allenamenti e nuovi faccia a faccia. Questo il comunicato bianconero: “l giorno dopo la gara di Sassuolo la Juventus si è ritrovata a Vinovo alle 12.30. I bianconeri hanno pranzato allo Juventus Center sono scesi in campo nel pomeriggio, per lavorare in vista del Derby di sabato. I giocatori in campo a Reggio Emilia hanno sostenuto un allenamento dedicato al recupero delle energie, mentre il resto della squadra si è dedicato a un lavoro atletico e tecnico. Con il gruppo è rientrato Martin Caceres, mentre Claudio Marchisio, ancora alle prese con la sindrome influenzale che lo ha costretto a saltare la gara di ieri sera, è rimasto a riposo e si è poi trasferito con i compagni nell’albergo sede del ritiro. Terminata la seduta la squadra si è trasferita nell’albergo sede del ritiro e domani tornerà a Vinovo al mattino, per la rifinitura in vista della gara contro il Toro. Dopo l’allenamento mister Allegri incontrerà i giornalisti in conferenza stampa. L’appuntamento è fissato per le 14.00 presso il Media Center”.

La trasferta in quel di Reggio Emilia è stata amara per i colori bianconeri, ma già da stamattina non c’è tempo per pensarci. La Juventus sarà in ritiro fino a sabato come detto dallo stesso Allegri in conferenza stampa nel post gara contro il Sassuolo. Il derby con il Torino arriva nel momento forse più delicato della stagione, sabato alle 18 non si possono commettere ulteriori passi falsi.

Deve cambiare l’atteggiamento e l’approccio alla gara, vera e propria incognita di questa stagione. E rispetto a ieri potrebbero cambiare diversi uomini: Chiellini sarà squalificato, ma dovrebbe trovare nuovamente spazio Martin Caceres, dopo le note vicende dell’incidente in Ferrari e l’infortunio patito in Nazionale. Oltre all’uruguagio, troveranno spazio in mezzo al campo sicuramente Sami Khedira dopo il turno di riposo di ieri e l’uomo derby Claudio Marchisio. Entrambi sono pronti a dare il loro contributo con la loro grande esperienza e personalità, quella che è mancata ieri contro la squadra di Di Francesco.

Sulla fascia di competenza dovrebbe tornare Evra, dopo le prove finora non troppo entusiasmanti di Alex Sandro. Davanti sembra invece scontato il posto da titolare di Alvaro Morata. L’unico dubbio da sciogliere resta sull’out di destra in difesa: potrebbe essere confermato Barzagli con Caceres e Bonucci al centro, ma lo stesso uruguaiano può ricoprire quel ruolo. E attenzione a possibili sorprese: Sturaro non ha troppo sfigurato e Padoin è sempre pronto…

 

Oscar Toson