Verso Sassuolo-Juve, ci siamo. 4-3-3 ibrido con Dybala, Mandzukic e Cuadrado. Sturaro supera Khedira

Verso Sassuolo-Juve, ci siamo. 4-3-3 ibrido con Dybala, Mandzukic e Cuadrado. Sturaro supera Khedira


18.55, STURARO IN VANTAGGIO – Sempre secondo Sky Sport, Sturaro sarebbe in forte vantaggio per una maglia da titolare. Un turno di riposo quasi certo dunque per Sami Khedira, che partirebbe dunque dalla panchina.

17.50, BALLOTTAGGIO KHEDIRA-STURARO – Secondo quanto riportato da Sky Sport, ancora un dubbio a centrocampo starebbe dilaniando Massimiliano Allegri: l’utilizzo di uno tra Khedira e Stefano Sturaro, con il primo in vantaggio. Se così fosse ci sarebbe la conferma dell’intero pacchetto centrale titolare.

9.00, LE ULTIME DAI CAMPI, JUVENTUS – Allegri sembra orientato a confermare Dybala, l’argentino che ha dato luce all’attacco nell’ultima partita casalinga. Il tecnico livornese ha preparato il vestito ibrido, un 4-3-3 che in fase di non possesso si trasformerà in un 4-4-2. Probabile formazione: Buffon, Barzagli, Chiellini, Bonucci, Alex Sandro, Sturaro, Marchisio, Pogba, Cuadrado, Zaza, Dybala.

9.00, SASSUOLO – 
Di Francesco è pronto a sfidare per la prima volta i bianconeri guardandoli dall’alto, mai prima i neroverdi hanno sfidato la Juve precedendola in classifica, ma il Mapei Stadium porta bene ai campioni d’Italia e non bisogna distrarsi. Probabile formazione (4-3-3): Pegolo, Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso, Duncan, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Defrel, Floro Flores.

RICERCA DI CONTINUITÀ – 
Si va alla ricerca della continuità, la Juve a Reggio Emilia per sfidare il Sassuolo. Neroverdi mai vincenti in casa e privi del fattore Zaza, colui che ha firmato gli unici gol emiliani ai bianconeri e adesso si ritrova con una nuova maglia a sfidare il passato.