Serie A, il MOVIOLONE - Bacca da simulazione; il Chievo reclama un calcio di rigore. Indecisioni a Firenze e Palermo

Serie A, il MOVIOLONE – Bacca da simulazione; il Chievo reclama un calcio di rigore. Indecisioni a Firenze e Palermo


La giornata numero 9 del campionato di Serie A, si è conclusa con il match di Verona tra Chievo e Napoli (0-1). Durante la gara domenicale si è presentato un episodio da analizzare con l’auspicio del “Moviolone” di SpazioJ, sempre pronto a rilevare ed evidenziare le scorrette ed incongruenti decisioni arbitrali. Altri accaduti che saranno presi in esame riguardano le gara tra Milan-Sassuolo, Palermo-Inter e Fiorentina-Roma.

RECLAMO AL BENTEGODI – Ottima la direzione di gara del sig.Massa fino al momento in cui non rileva il tocco di mano di Higuain sul tacco di Pellissier, in area partenopea. L’episodio è chiaro e andava sanzionato con il penalty in favore dei clivensi a metà della seconda frazione di gioco. La gara avrebbe potuto godere di un finale diverso. VOTO 5.5

USCITA A VUOTO –  fiorentina roma A Firenze la gara si è messa rapidamente dalla parte dei giallorossi che hanno sbloccato il parziale con l’ex Salah. L’episodio chiave (prima dello 0-2 di Gervinho), si è verificato all’11 nella fase già calda dell’incontro. Il portiere della Roma, Szczesny, è uscito dalla propria porta bloccando il pallone fuori la propria area, come evidenziano le immagini. A fine partita Salah deve abbandonare il campo: prima commette fallo da giallo su Roncaglia, poi protesta in maniera eccessiva con l’arbitro Orsato che lo spedisce anzitempo sotto la doccia. VOTO 5.5

PALERMO-INTER: KONDOGBIA GRAZIATO – murillo vazquez Nella gara tesissima del “Barbera” al minuto 38  c’è un contatto sospetto tra Kondogbia e Vazquez. L’arbitro Doveri estrae il cartellino giallo all’attaccante del Palermo per simulazione ma il centrocampista francese con il suo ginocchio sinistro colpisce il polpaccio sinistro di Vazquez. La decisione corretta sarebbe stata quella di espellere il mediano nerazzurro e lasciare quindi la squadra di Mancini in 10 per il resto del tempo regolamentare.  Nel finale, invece, (minuto 79), arriva l’espulsione di Murillo: Vazquez scatenato, punta la porta dell’Inter, ma il colombiano colpisce il suo piede sinistro. Il difensore sudamericano protesta la decisione dell’arbitro ma pare evidente una sua scorrettezza nei confronti del fantasista rosanero. VOTO 5.5

TUFFO A SAN SIRO – baccaCome rendono noto le immagini, il rigore di Carlos Bacca non è così evidente. L’attaccante sudamericano è stato scaltro nel cadere dopo aver superato Consigli, ma il contatto con il portiere del Sassuolo è inesistente. L’arbitro Rocchi avrebbe operato correttamente se avesse ammonito il colombiano per simulazione. La gara, poi, ha subito un’altra piega con l’espulsione del numero 1 degli emiliani. VOTO 5

Simone Di Sano