Moggi: "La Juve ha carenze in attacco. Nedved? Aiuterà anche Allegri"

Moggi: “La Juve ha carenze in attacco. Nedved? Aiuterà anche Allegri”


Come di consueto dalle colonne di Libero, l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi ha commentato la situazione delle varie squadre di Serie A, soffermandosi anche sul momento delicato dei bianconeri di Max Allegri. Come sempre Moggi non ha usato mezzi termini o parole dolci, analizzando le difficoltà incontrate negli ultimi tempi dalla Vecchia Signora, ma ha anche colto l’occasione per dire la sua sulle ultime scelte dirigenziali.

ATTACCO“La Juventus non va oltre lo 0-0 contro i tedeschi del Borussia M. dimostrando scarsa propensione al gioco e carenza nel reparto offensivo: di positivo il ritorno di Marchisio e il reparto difensivo (Barzagli su tutti)”. 

CAMPIONATO“I bianconeri non dovrebbero avere problemi nel girone di Champions, ne hanno invece in campionato. Allo Juventus Stadium arriva l’Atalanta di Reja che sta attraversando un periodo molto positivo, certamente da non sottovalutare”.

NEDVED“I tifosi juventini possono rallegrarsi per la nomina a vicepresidente di Nedved, notizia che per altro era nell’aria da quando, qualche tempo fa, scrivemmo che Pavel studiava da dirigente. Nedved assisterà la squadra insieme a Marotta e Paratici, vigilerà sui comportamenti dei giocatori in campo e fuori e, da professionista serio quale è, darà un contributo importante e sarà sicuramente d’aiuto ad Allegri”.