L'Inter sbatte su Sorrentino: 1-1 a Palermo e primato momentaneo

L’Inter sbatte su Sorrentino: 1-1 a Palermo e primato momentaneo


Al Renzo Barbera di Palermo si gioca l’anticipo serale della nona giornata di Serie A. I rosanero di Iachini affrontano l’Inter di Roberto Mancini con l’obiettivo di allontanarsi dalla zona retrocessione; i milanesi sono, invece, alla ricerca di quei punti che metterebbero pressione a Fiorentina e Roma, impegnate nello scontro diretto di alta classifica della domenica. Alla fine viene fuori un giusto 1-1.

Primo tempo equilibrato con occasioni da rete per entrambe le squadre, ma è nel secondo tempo che succede tutto. La partita si sblocca dopo un’ora esatta di gioco, quando Biabiany dal fondo mette un pallone in mezzo che Perišić deve solamente appoggiare in rete. Al 66′ pareggio del Palermo con Alberto Gilardino, rapido nel battere Handanovic con lo stinco dopo un flipper impazzito in area di rigore nerazzurra. Al 79′ espulso Murillo per doppia ammonizione su fallo ai danni di Vazquez, ancora un’altra volta tra i migliori in campo dei siciliani. Nel finale, uno strepitoso Sorrentino salva i suoi dal nuovo vantaggio meneghino. Finisce così: 1-1.

Con questo pareggio l’Inter raggiunge momentaneamente la Fiorentina in testa alla classifica a quota 18, mentre il Palermo si porta a 11 punti.