Giorni decisivi per il rientro in gruppo di Lichtsteiner. Ecco la situazione

Giorni decisivi per il rientro in gruppo di Lichtsteiner. Ecco la situazione


Stephan Lichtsteiner non ce la fa più. Il trenino svizzero non vede l’ora di rientrare in gruppo per dare una mano ai suoi compagni. Non bastano più le frequenti visite al centro sportivo di Vinovo, le gare viste dalla tribuna ed i post su Facebook.

Lichtsteiner vuole tornare in gruppo e riprendere gli allenamenti, ma per farlo dovrà attendere il nullaosta valido per l’idoneità all’attività fisica. Saranno questi i giorni decisivi, come riportano i colleghi di Tuttosport. Il terzino sosterrà gli esami nelle prossime ore speranzoso che questi ultimi possano regalare l’esito positivo che tutta la Juventus si augura. Innanzitutto perchè significherebbe l’aver superato quella delicata fase post operazione: ricordiamo, infatti, che Stephan ha dovuto subire un intervento di ablazione a causa di un’aritmia cardiaca benigna.

Se gli esami daranno esito positivo, quindi, i tempi del rientro in gruppo potrebbero aggirarsi attorno i quindici giorni, ed allungarsi ad un mese per il rientro in campo. Barzagli vive uno stato di grazia che lo rende degno sostituto del giocatore elvetico. Tuttavia il ritorno di Lichtsteiner a questa Juve serve parecchio, anche perchè il numero 15 bianconero non si sa per quanto ancora potrà averne da sgroppare in un ruolo che, lo ricordiamo a chi lo avesse dimenticato causa ottime prestazioni, non è il suo naturale.

Rocco Crea (@Rocco_Crea)