Verso Inter-Juve - La sfida della verità: Allegri conferma il 4-3-3 ibrido. Riecco Marchisio!

Verso Inter-Juve – La sfida della verità: Allegri conferma il 4-3-3 ibrido. Riecco Marchisio!


C’è chi è reduce da lunghi infortuni e chi da stressanti voli oltreoceano, ma Massimiliano Allegri questa sera contro l’Inter è intenzionato a mandare in campo una Juventus molto simile a quella progettata in estate. Per la prima volta da inizio stagione, il tecnico bianconero potrà avere la rosa quasi al completo, fatta eccezione per Caceres e Lichtsteiner. Anche Mandzukic, dopo aver lavorato a parte sia in nazionale che a Vinovo, è stato convocato, così come Morata e Pogba.

ECCO IL CENTROCAMPO TITOLARE! – Paul e Alvaro giocheranno addirittura dal primo minuto: superati i piccoli infortuni accusati in nazionale. Nel match di San Siro, Allegri confermerà il 4-3-3 ibrido visto nelle ultime uscite. Davanti a Buffon, ci sarà ancora una volta Barzagli sulla destra, con Bonucci e Chiellini al centro ed Evra (in vantaggio su Alex Sandro) a sinistra. Sulla mediana debutta per la prima volta in stagione il centrocampo titolare al completo: Marchisio in regia, Pogba mezzala sinistra e Khedira mezzala destra. Un reparto che torna a far paura agli avversari, un mix di classe, esperienza, intelligenza tattica e potenza fisica. In attacco, con Mandzukic non ancora al top, confermato il tridente Morata-Dybala-Cuadrado.

PROBABILE FORMAZIONE, Juventus 4-3-3 – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra; Khedira, Marchisio, Pogba; Cuadrado, Dybala, Morata.